Il Presidente della Provincia di Isernia Alfredo Ricci in visita al Majorana di Isernia PDF Stampa E-mail
Avvisi - Avvisi
Lunedì 16 Settembre 2019 12:40

        Sono iniziate questa mattina le attività scolastiche in tutte le scuole della Provincia di Isernia. Il Presidente della Provincia di Isernia l’avv. Alfredo Ricci, accompagnato dal dirigente l’ing. Pasqualino De Benedittis, ha suonato la prima campanella incontrando la dirigente scolastica Carmelina Di Nezza, insegnanti e gli studenti del liceo scientifico Majorana di Isernia che hanno iniziato la loro avventura tra i banchi per l’anno scolastico 2019/2020. Si tratta della seconda visita ufficiale del Presidente Ricci negli istituti scolastici di competenza della Provincia per toccare con mano in prima persona le esigenze e le difficoltà delle scuole . L’impegno del neo presidente Ricci è di continuare a porre la massima attenzione sulle problematiche che riguardano tutti gli edifici scolatici della Provincia. “Quello odierno – ha esordito il presidente Ricci - è il secondo contatto, dopo quello avvenuto di recente ad Agnone, con la realtà scolastica e continuerò nelle prossime settimane nelle altre scuole della Provincia.Ritengo che il diritto dei ragazzi di studiare in ambienti sicuri e fruibili costituisca uno dei principali doveri della Provincia. L’impegno mio e di tutta l’Amministrazione provinciale, per il prossimo anno scolastico, sarà quello di tutelare il diritto allo studio e il diritto alla sicurezza dei nostri giovani programmando per i prossimi anni di mandato amministrativo gli interventi necessari per la sicurezza degli edifici scolastici provinciali. A tutti voi studenti, alle vostre famiglie e a chi opera nel mondo della scuola, all'inizio di questa nuova avventura desidero far sentire la vicinanza dell'Amministrazione Provinciale che ho l'onore di rappresentare. Pur consapevoli che il mondo della scuola è gravato da molti problemi, da parte nostra confermiamo il massimo impegno nel creare le condizioni perché possiate vivere nel migliore dei modi questa esperienza. A partire dalla cura delle strutture scolastiche, che sono costante e prioritario oggetto dei nostri investimenti e delle nostre attenzioni. Un saluto cordiale e affettuoso a tutti”.

Isernia 16/09/2019 - Ufficio di Presidenza